Questo blog e' libero dal NOFOLLOW!

Backup automatico del tuo Wordpress

mercoledì 29 aprile 2009 scritto da Luigi Vinci Letto 3.978 volte lascia un commento »
statistiche

21 aprile 2009: uno dei giorni piu' imbarazzanti di LuVi Weblog

Qalche giorno fa ti raccontavo della mia esperienza da UTONTO Aruba.

Come promesso ritorno sull’argomento per segnalarti un fantastico plugin per wordpress e per evitare che tu commetta il mio stesso errore!

Link sponsorizzato

Se hai un blog su wordpress saprai che le immagini, i vari elementi grafici e tutti gli script php che fanno funzionare il tuo blog sono memorizzati sul server che ospita il tuo sito, aruba nel caso di LuViWeb.it

Tutto quello che scrivi, i commenti che ricevi, le impostazioni e i principali parametri del tuo blog sono invece archiviati in quello che può essere definito il cuore di un blog: il database

Ti posso assicurare che vedere il proprio blog sparire in un istante è un’esperienza angosciante, se poi è dovuto ad un tuo errore diventa anche mortificante. I motivi che possono compromettere i database o i file del tuo blog possono essere tanti.

Se gestisci un blog, la prima cosa che devi fare è quella di trovare il modo per effettuare un back up del tuo database e dei file del tuo blog in maniera automatica.

Aruba mi fornisce un backup giornaliero e settimanale di tutte le cartelle del mio sito ma non prevede il backup dei miei database.

wp-db-backup-02

In questo articolo ti spiego come mi sono organizzato per il back up del database del mio blog.  La versione wordpress che uso attualmente è la 2.7.1

Per prima cosa ho scaricato il plugin WordPress Database Backup da qui.

Dal pannello di amministrazione di wordpress ho selezionato la funzione Plugin >> add new, attraverso il pulsante sfoglia ho ricercato il file wp-db-backup.zip appena scaricato e ho cliccato sul pulsante installa ora. Al termine della procedura ho attivato il plugin attraverso il pulsante dedicato.

wp-db-backup-01

In alternativa si può scompattare l’archivio sul computer e caricare l’intera cartella, wp-db-backup, all’interno della cartella dei plugin di wordpress:  ../wp-content/plugins/

Se si sceglie questo metodo bisogna poi utilizzare la funzione Plugin, individuare il plugin WordPress Database Backup e attivarlo manualmente attraverso il link dedicato.

Qualunque sia il metodo di installazione che andrai ad utilizzare, una volta attivato il pugin dovrebbe comparire una nuova opzione nella sezione Strumenti della pagina di amministrazione del blog.

wp-db-backup-03Attraverso la nuova opzione Backup della sezione Tools (Strumenti) è possibile configurare il plagin in modo da stabilire i criteri di backup.

Puoi scegliere di effettuare una copia di backup e archiviarla in un’apposita cartella del tuo sito, oppure puoi fare in modo che il backup venga scaricato sul tuo pc o meglio ancora, puoi scegliere di ricevere il backup via mail ad un determinato indirizzo di posta elettronica.

L’opzione più importante e comoda di questo plugin permette di effettuare la copia di back up automaticamente.

E’ possibile effettuare copie ogni ora, due volte al giorno, una volta al giorno o una volta a settimana. La copia di backup verrà ricevuta comodamente via mail


Link sponsorizzato



Fonte: Basic.HTML.it | Il Filosofo.com |

Spazio vuoto, lo vuoi tu? Contattami ;)