Questo blog e' libero dal NOFOLLOW!

Claudia, abbandonata ad un crudele destino

giovedì 18 agosto 2011 scritto da Luigi Vinci Letto 2.081 volte lascia un commento »

Claudia purtroppo non è sopravvissuta :°(

Questo bel musetto è di Claudia, una meticcia vittima dell’indifferenza.

I volontari della LIDA, sezione di Olbia, la stanno curando nel tentativo di strapparla alla morte.

Ecco la storia di Claudia. Il racconto di chi ha trovato Claudia vale piu’ di mille parole.

L’indifferenza inflitta da chi gli è passato accanto: Un corpo “ coperto di dolore”

Sono le 9 quando mi chiama Claudia, ha trovato una cagnolina in gravissime condizioni, piange è disperata, la piccola cerca di mordere, non riesce a prenderla. Andiamo in suo aiuto, le parole sono troppe se pronunciate. Scrivere i nostri sentimenti è superfluo. Queste righe sono bagnate dalle lacrime, un nodo in gola, il respiro trattenuto da un terrore che non posso vincere, mi accompagna mentre carichiamo la piccola in macchina, mangiata dalle zecche, scheletrica. Sono giorni su giorni che non mangia e non beve, completamente disidratata, uno scheletro che respira. Cento metri piu’ avanti c’è un bivio con un’ indicazione “ Costa Smeralda” , allora si che piango e le mie lacrime non riescono piu’ a fermarsi. Claudia è accanto a me che singhiozza, il suo sguardo si posa su quel corpo martoriato dall’ indifferenza. Arriviamo in clinica, lei è distesa in macchina , il respiro affannoso, il veterinario la vede ed indietreggia, si mette le mani nei capelli come per accarezzarli, mi guarda e dice: cosa vuoi fare, non ci sono speranze, incrocia il mio sguardo, le parole non escono ma lui capisce. Viene sottoposta a tutti gli esami, una gravissima insufficienza epatica dovuta al digiuno, non ha piu’ globuli rossi. Andiamo al rifugio e Banana , la nostra cagnolina gi dona il sangue. Viene sottoposta a trasfusione. Le sue condizioni sono gravissime, gli prendo il viso con le mani, lei mi guarda………Ti chiedo perdono, perdono per chi ti è passato accanto e non ti ha “ visto” ti chiedo perdono per chi ti ha scacciato, ti chiedo perdono per noi che forse siamo arrivati troppo tardi ma faremo l’impossibile. Ho un pensiero fisso che mi attanaglia lo stomaco,ho la certezza del tuo dolore , della tua sofferenza ma non di quella che senti ora ma di quella che hai sentito quando tutti gli altri ti “ hanno martoriato” . Ti abbiamo chiamato Claudia, in onore della nostra “ amica”. Ecco ora che hai letto , guarda le foto e rifletti, questa è l’indifferenza che c’è e questo avviene perché non si sterilizza, questo è quanto avviene perché si continua a “ girarci dall’ altra parte”. Almeno tu che hai letto non “ girarti ancora”, abbi almeno tu pietà per Claudia!!!!!!! www.lidaolbia.it

per aiutarla:

Conto Corrente Bancario presso:

Banca di Credito Sardo di Olbia
COD.A.B.I. C.A.B. N. CONTO CIN
03059 84981 1000/00005559 Q
COD.IBAN: IT48Q0305984981100000005559
BIC : B C I T I T M M
Intestato a:
Lega Italiana dei Diritti dell’Animale L.I.D.A. sez. di Olbia

Conto corrente postale:

12304697
Intestato a:
L.I.D.A. sez. di Olbia

Conto Corrente Bancario presso:

Banca Prossima Filiale di Milano
COD.A.B.I. C.A.B. N. CONTO CIN
03359 01600 1000/00003505 N
COD.IBAN: IT12N0335901600100000003505
BIC : B C I T I T M X
Intestato a:
Lega Italiana dei Diritti dell’Animale L.I.D.A. sez. di Olbia

Postepay:

4023 6005 9362 0927 intestata a Barbara Piccinnu – CF PCCBBR73M48I452M

Puoi fare una donazione anche tramite PAYPAL (attraverso il nostro sito www.lidaolbia.it )

Email: lidaolbia@tiscali.it

Le foto sono tratte da https://www.facebook.com/lidaolbia

Spazio vuoto, lo vuoi tu? Contattami ;)