Questo blog e' libero dal NOFOLLOW!

Didattica efficace

domenica 30 gennaio 2011 scritto da Luigi Vinci Letto 1.793 volte lascia un commento »

E’ uno dei mestieri più difficili e importanti della nostra società

Per poter svolgere il lavoro d’insegnante in maniera efficace è necessario, tra le tante cose, essere comunicativi.

La professoressa Marzia Gentilini del liceo artistico fiorentino Porta Romana è sicuramente molto comunicativa.

Nella giornata della memoria della Shoah la professoressa di lettere, Marzia Gentilini, ha dato un ottimo esempio di comunicazione creativa ed efficace.  Ha annunciato ai suoi alunni una falsa circolare che recitava così:

Entro il 15 di febbraio ciascuno di voi deve portare il certificato di nascita e di residenza”.
“Non so se sia per il federalismo o cosa, ma pare che il ministero non paghi più la scuola se non siete nati a Firenze e se non sono prevalentemente nati a Firenze anche i vostri genitori e i vostri nonni. Ci faranno finire l’anno e poi ciascuno di voi deve tornare nei Paesi di provenienza della famiglia

Tutti gli alunni erano increduli, ma la professoressa ha continuato la sua parte per un bel po. Alcuni sono entrati nel panico, qualcuno si è messo a piangere, qualcun altro si è ribellato, insomma; tutti hanno avuto una reazione.

ho voluto far sperimentare ai ragazzi di oggi cosa hanno provato i loro coetanei di settant´anni fa all´entrata in vigore delle leggi razziali

La notizia, com’è giusto che sia, stà facendo il giro del web e la scuola italiana dovrebbe abbondare di insegnati di questo tipo.

Fa riflettere però l’atteggiamento che normalmente abbiamo davanti ad importanti e tragici fatti di storia o a più recenti fatti di cronaca.

Fonte: leganerd.com | blog.libero.it | unmondoditaliani.com

Spazio vuoto, lo vuoi tu? Contattami ;)