Questo blog e' libero dal NOFOLLOW!

Class action contro google Buzz

mercoledì 03 novembre 2010 scritto da Luigi Vinci Letto 3.246 volte lascia un commento »


Nel febbraio di quest’anno, come riportato da Tiziano Foglia, era stata aperta una class action nei confronti di Google perchè,  su Google Buzz, alcuni dati personali sono stati condivisi senza il preventivo consenso da parte dei singoli utenti.

Secondo l’accusa, Google avrebbe violato alcune leggi riguardanti le comunicazioni elettroniche, incluso il Computer Fraud and Abuse Act. Il querelante vorrebbe ottenere un’ingiunzione che impedisca alla società di Mountain View di compiere simili azioni in futuro, oltre ovviamente ad un risarcimento dal punto di vista economico (Fonte: Tiziano Foglia).

A distanza di qualche mese le due parti sono giunte ad un accordo.

Comunicato Google in inglese
Comunicato Googlein italiano (traduzione libera di luviweb.it)

Spazio vuoto, lo vuoi tu? Contattami ;)