Questo blog e' libero dal NOFOLLOW!

Insalata LuViWeb Plus

martedì 12 agosto 2008 scritto da Luigi Vinci Letto 1.934 volte lascia un commento »

Chef perungiorno, alias Betty, ha pubblicato una “mia ricetta” sul suo facebook

La riporto integralmente:

….Beh…già il nome non promette bene..lo so…ma mi è stata chiesta una recensione e relativa pubblicazione della ricetta…nientemeno che dal mio nuovo (e speriamo ultimo) cognato. D’altro canto questi cognati bisogna tenerseli cari…un giorno potrebbero sempre servire (se si fulmina una lampadina, c’è da cambiare una ruota…e incombenze di questo tipo).
Così, per fare onore a Luis, noto LUVIWEB…di cui vi invito a seguirne il blog…
ecco l’insalata estiva che non dovrebbe mai mancare sulle tavole italiane…le vostre;)

In un capiente insalatiere versare un barattolo di mais precedentemente ben sgocciolato. Lo cito come primo ingrediente perchè sembra che il cognato sopramenzionato lo osanni come il pane benedetto. A questo vanno aggiunti, quasi come superflui, dei pomodorini tagliati a cubetti, insalata iceberg ridotta a striscioline finissssssime, mozzarelline (anche quelle che sanno di plastica vanno benissimo), sale e olio q.b…che a vedere lui mentre lo versa, sembrerebbe un buon mezzo litro. Et voilà…la pappa ehm…la fantasia di verdure è servita!
Guten apetit!….e ricordate poi di lavarvi i denti!!!!!!

Sono commosso e mi sento di dover rispondere ma il limite di 150 caratteri imposto da facebook mi costringe a farlo qui:

Cara cognatina, (uso il diminutivo data la differenza di stazza che ci separa n.d.luviweb:)

Come recitava il titolo di quel famosissimo film di spionaggio culinario “mais dire mais” alla fine l’insalata alla LuViWeb ti è piaciuta.
Sono doverose però alcune precisazioni:

La ricetta proposta è la versione base dell’insalata LuViWeb, io preferisco la versione PLUS che vado a descriverti per la gioia del palato dei tuoi lettori:

Disporre sul fondo di un piccolo recipiente delle foglie di basilico fresco.
Tagliare a cubetti dei pomodori freschi e aggiungerli al basilico, dopo di che aggiungere olio e sale a piacimento e lasciate che gli aromi si fondano.

Prendere delle foglie di lattuga o di iceberg e tagliatrle in senso longitudinale e poi trasversale cercando di ottenere delle strisioline finissime per poi  versarle in un capiente insalatiere. Se scegliete di usare la lattuga date le prime foglie alla tartaruga (se non ne avete una chiedetela alla padrona di questo book) e usate solo le foglie piu’ tenere.

Versare sopra l’insalata un barattolo di mais precedentemente ben sgocciolato, e non fate i tirchi comprando quello a buon mercato perchè spesso il mais di queste confezioni è duro e poco saporito e potrebbe compromettere il delicato equilibrio aromatico dell’insalta LuViWeb PLUS

A questo punto prendete una scatola di tonno sott’olio, sgocciolatelo e versatelo in un altro contenitore e poi pigiatelo con una forchetta in modo da sfaldarlo per benino, aggiungete dell’olio di oliva e versate il tutto sopra il mais.

Prendete delle olive nere denociolate, tagliatele in 2 o piu’ parti e aggiungetele al tonno.

Prendete delle mozzarelline e riservate lo stesso trattamento anche a loro.

Infine versate i pomodori precedentemente tagliati.

A questo punto vi dovreste rendere conto che avete sbagliato le dosi e che l’insalatiere maledice il giorno in cui è finito a casa vostra. Abbiate fede e contiuate a mescolare i vari ingredienti.

Concludete la preparazione dell’insalata LuViWeb Plus con una bella innafiatina di olio d’oliva e servite il tutto in tavola.

Per i piu’ golosi, prima di riempire l’insalatiere con i vari ingredienti, suggerisco di posizionare della carta da musica sul fondo. Alla fine dell’insalata troverete del pane squisitamente insaporito, aggiungete un pizzico di sale e gustatevi anche quello :)

Insalata LuViWeb Plus può provocare una marcata sonnolenza, se ne sconsiglia l’uso prima di andae a lavoro o di mettersi alla guida.

Ciao
www.luviweb.it ;)

Spazio vuoto, lo vuoi tu? Contattami ;)