Questo blog e' libero dal NOFOLLOW!

La mano di dio e la farfalla spaziale

lunedì 14 settembre 2009 scritto da Luigi Vinci Letto 11.293 volte lascia un commento »
foto: athensboy's blog

foto: athensboy's blog

Qualche tempo fa avevo postato un articolo sul telescopio Hubble e la così detta mano di dio.

Purtroppo, a causa di un piccolo disguido tecnico (leggi cappellata del sottoscritto), l’articolo non è più disponibile per cui lo riscrivo e aggiungo qualche dettaglio in più:

[...]

Hubble È stato messo in orbita, a circa 600 Km di altezza, il 24 aprile del 1990 tramite lo Space Shuttle Discovery.
Il telescopio viene puntualmente visitato per operazioni di messa a punto e per tirarlo su, non di morale ma proprio di quota.

Hubble infatti, nel suo costante orbitare abbassa gradualmente la sua quota, così per evitare che precipiti deve essere riportato su.

Qualche mese fa è stato raggiunto dallo Space Shuttle Atlantis per l’ultima operazione di manutenzione, Hubble infatti terminerà la sua carriera nel 2013, data in cui dovrebbe venir sostituito con un telescopio spaziale di nuova generazione.

Il principale vantaggio di Hubble è che, trovandosi al di fuori dell’atmosfera, non ne subisce gli effetti distorsivi. L’atmosfera infatti distorce le immagini.

Durante la sua attività Hubble  ha entusiasmato gli scienziati di mezzo mondo per la ricchezza di informazioni fornite.

Alcune immagini hanno invece affascinato migliaia di profani, un pò come succede con le nuvole, lavorando di immaginazione si riesce a vedere figure ben precise:

www.luviweb.it » Luigi Vinci Weblog - la mano di dio
La mano di dio –

farfalla_spaziale
Immagine della così detta nebulosa planetaria NGC 6302, diventata famosa come farfalla spaziale

www.luviweb.it » Luigi Vinci Weblog hubble firefox
Fotografia della stella v838 fotografata dal telescopio Hubble. La somiglianza con il logo firefox è sorprendente (^_^)

hubble_settima_spedizione
Lo shuttle ha agguanciato il telescopio Hubble. Una volta “ormeggiato” nel vano cargo verranno effettuate le attivita’ di manutenzione

Fonti: | Giovannimanai93 | gruppolocale.it | Libriescienza | NatGeo | athensboy.wordpress.com | pocketburgers.com | berkeley.edu | |

Spazio vuoto, lo vuoi tu? Contattami ;)