Questo blog e' libero dal NOFOLLOW!

Appello per recuperare un notebook rubato dal microcitemico di Cagliari

martedì 09 febbraio 2010 scritto da Luigi Vinci Letto 3.397 volte lascia un commento »

www.luviweb.it >> notebook rubato al microcitemico di CagliariArticolo aggiornato dopo la pubblicazione!!

Ricompensa economica per chi ritrova il pc portatile rubato dal microcitemico di Cagliari.

Chi ha rubato il pc o chi lo ha incautamente acquistato può rivolgersi al reparto di oncoematologia al numero 070-6095650, oppure alla Sig. ra Cannas chiamando i numeri 070-882935 o 348-8637467.
E’ garantito l’anonimato

All’interno del pc rubato erano memorizzate le terapie dei piccoli pazienti dell’ospedale,  il che rende il furto ancora più grave!

La Sig.ra Cannas mi ha contattato telefonicamente per precisare che nel pc rubato non erano contenute le terapie mediche destinate ai piccoli pazienti del Microcitemico.

Le terapie sono normalmente archiviate sotto forma cartacea e conformi al protocollo adottato in qualsiasi struttura oncoematologica.

Nel computer erano memorizzate invece documenti corollari all’attività medica. Il computer rubato è un HP, non è possibile risalire con certezza alla marca ma è pur sempre un indizio.

Spero proprio che il ladro o chi ha incautamente acquistato il pc si renda conto della gravità e della meschinità del suo gesto.

Al medico o ai medici che stavano salvando le terapie dei propri pazienti, solo sul pc, andrebbe invece data una bella tirata d’orecchi.

Dati così importanti dovrebbero essere archiviati su hard disk esterni, e per ogni hard disk dovrebbe esistere una copia tenuta costantemente ed automaticamente aggiornata (due hard disk in modalità Raid 1 andrebbero bene).

Qualcosa del genere potrebbe andare bene

Fonte: L’Unione Sarda | zeropuntodue.it |dinoxpc.com|

Spazio vuoto, lo vuoi tu? Contattami ;)