Questo blog e' libero dal NOFOLLOW!

Appello per Rachel, la bambina di 10 mesi con il cancro al cervello

mercoledì 01 dicembre 2010 scritto da Luigi Vinci Letto 6.563 volte lascia un commento »

Appello da non diffondere assolutamente

E’ arrivata anche sulla mia mail l’appello di una madre di famiglia di 29 anni la cui bambina di 10 mesi, Rachel, è malata di cancro.

In allegato alla mail, ci sono le immagini di una povera creatura affetta da quella che sembra una (attenzione, il link contiene immagini che potrebbero in qualche modo turbare la tua sensibilitàgrave forma di psoriasi.

Non sono un medico ma il cancro al cervello non ha nulla a che vedere con quanto mostrano le immagini e mi stupisce che il dubbio venga a pochi.

Sarò smaliziato io o, più probabilmente, chi contribuisce a diffondere questo tipo di appelli è poco malizioso.

E’ la prima volta che ricevo questa mail, sul blog di wired.it ho letto che l’appello è in rete da parecchi anni e con versioni in francese e spagnolo. La versione italiana è questa:

Per favore, passa questo messaggio e prenderai parte ad un grande miracolo.
Salve, sono una madre di famiglia, ho 29 anni.
Dio mi ha benedetto con una bambina. Mia figlia si chiama Rachel e ha 10 mesi.
A pochi giorni dalla nascita, i medici le diagnosticarono un cancro al cervello. C’è solo un modo per mantenerla in vita: operarla. Purtroppo
mio marito ed io non abbiamo i soldi sufficuenti per farlo e per questo ti chiediamo di aiutarci. Inoltrando questa mail a tutte le persone che puoi. Per ogni persona che aprirà questa mail e che la passerà almeno ad altre tre, riceveremo 32 cent. di dollaro. Per favore, aiutaci. Di cuore…

Anzi che rigirare la mail a tutti i tuoi amici in rubrica, sarebbe più opportuno prendersi qualche secondo per cercare in rete conferme all’appello. Nel caso specifico basta inserire Rachel 10 mesi cancro per farsi subito un’idea e declinare l’invito di rigirare il messaggio.

(continua qui, l’articolo non è finito)

Spazio vuoto, lo vuoi tu? Contattami ;)