Questo blog e' libero dal NOFOLLOW!

Sei uno zero – mobil drin

mercoledì 27 febbraio 2008 scritto da Luigi Vinci Letto 5.063 volte lascia un commento »

E’ ormai da tempo che ho rivalutato il piacere della radio e in particolar modo di rai radio 2.
purtroppo a lavoro non posso ascoltarla, in macchina per fortuna non faccio grandissimi spostamenti per cui riesco a sintonizzarmi solo per qualche decina di minuti.A casa sfrutto il servizio di podcasting offerto ormai dalla maggior parte dei programmi rai e non solo.

Il podcasting è un sistema che permette di scaricare o fruire in modo automatico e spesso gratuito di file (generalmente audio o video) chiamati podcast.

Se non hai mai utilizzato un podcast forse la definizione non ti ha chiarito piu’ di tanto le idee per cui passiamo ad un esempio pratico.

Una delle mie trasmissioni preferite è 610 (sei uno zero). È un programma di Lillo e Greg con Alex Braga, a cura di Lucia Mosca, con la regia di Fabrizio Trionfera e la collaborazione di Christian Manfredi e Andrea Massaroni.

Grazie al loro podcast ho la possibilita’ di ascoltare o riascoltare le puntate andate in onda che diversamente avrei perso per sempre!

Se clicchi sul tasto play del lettore qui sotto puoi ascoltare un breve frammento della puntata andata in onda il 21 febbraio.

Lillo e Greg sono dei veri fenomeni.

Lillo, greg e ... tante risate

Audio clip: Adobe Flash Player (version 9 or above) is required to play this audio clip. Download the latest version here. You also need to have JavaScript enabled in your browser.

Spazio vuoto, lo vuoi tu? Contattami ;)
  • Loredana

    Sono immensamente d’accordo con Luviweb e mi ritrovo nella sua descrizione. Amo lo humor di Lillo e Greg da anni, e con la loro creatività mi hanno fatto diventare selettiva. Mi hanno fatto capire la qualità. Ormai ascoltare 610 sia in radio che in podcast per me è diventata una droga.

  • http://www.luviweb.it admin

    Ciao Loredana :)
    Grazie per la visita, spero che Lillo Greg diventino sempre piu’ famosi in modo da guadagnare spazi sempre piu’ importanti in tv e in radio.