Questo blog e' libero dal NOFOLLOW!

Storie di Call Center, storie di Vita.

venerdì 31 agosto 2007 scritto da Luigi Vinci Letto 3.034 volte lascia un commento »

Vita da Call CenterStavo facendo zapping tra i vari blog e mi sono imbattuto su questo post dove una ragazza si lamentava del servizio clienti wind.

Il post aveva un taglio ironico per cui mi ha fatto decisamente sorridere anche se, da perfetto internet-dipendende, so bene cosa significa avere un’ adsl ma non petersi connettere.

Una situazione vissuta da chi usa la rete con una certa frequenza o peggio ancora per lavoro, in maniera drammatica. Se poi, come è capitato all’autrice del post, ti ritrovi ad avere a che fare con un Servizio Clienti mal organizzato o con un operatore che non ha voglia o magari le capacita’ per raccogliere la tua segnalazione, beh, in quel caso diventa un’esperienza allucinante.

Tempo fa abbandonai Telecom disgustato dalla qualità del Servizio Clienti (chiamate buttate giu’ dopo svariati minuti di attesa, operatori maleducati e cafoni gestiti da supervisori evidentemente altrettanto rozzi), ci tengo a precisare che all’epoca ancora non lavoravo al call center inoltre non ero soddisfatto della qualità del servizio offerto (snervanti connessioni a singhiozzo e soprattutto lente!

Attualmente uso con una discreta soddisfazione Tisclai adsl e quando non sono a casa oppure malauguratamente e per fortuna raramente la linea adsl non va … non mi faccio prendere dal panico e uso il mio fido u900 e l’opzione Naviga 3 U_U.

Si … sto facendo pubblicità in maniera spudorata ma il blog è il mio quindi zitti e mosca e poi è veramente una dritta se poi siete interessati alla connettività in mobilità andate qui (^_^)

Ma torniamo al vero motivo per cui ho iniziato a scrivere questo post

Uno dei commenti scritti su ilmondodigalatea mi ha “dirottato” sul blog di Fedora, un blog molto divertente dove alcuni operatori raccontano in modo ironico il loro lavoro in cuffia:

<<Una domanda, lei usa explorer oppure firefox?>>
<<cosa? ehm boh! … PASTA E CECI!>>

Dal blog di Fedora poi sono passato su quello della giornalista Angela Padrone sul quale ho letto un belissimo post dove Fedora si è raccontata.

Beh che dire … Fedora ha un C.V. invidiabile, e penso che abbia anche una notevole forza di volontà.

Molte persone che chiamano il proprio servizio Clienti pensano di avere a che fare con degli automi buoni a nulla, ma dietro quelle voci anonima che danno il benvenuto al Servizio Clienti quasi sempre si nascondono persone fantastiche, solo qualche volta si ha la sfortuna di imbattersi in qualche STRONZO che vi butta giù la chiamata oppure vi dice
<<Si, d’accordo, non si preoccupi, ci penso mi>>
e poi chiude dimenticandosi completamente di voi :-@

Vota questo articolo[ratings]

Spazio vuoto, lo vuoi tu? Contattami ;)